GeoServer workshop at FOSS4G-IT

Sorry, this is a post for the Italian-speaking users.

Salve a tutti, siamo lieti di annunciare che l’Ing. Alessio Fabiani e l’Ing Simone Giannecchini saranno presenti al FOSS4G-IT anche noto come ‘XI meeting degli utenti di lingua italiana di GRASS e GFOSS’, con un workshop ed una presentazione su GeoServer (programma)
I contenuti del workshop sono descritti qui sotto.

GeoServer è un server geospaziale ricco di funzionalità avanzate, concepito ed implementato per supportare standard OGC, quali WMS, WFS e WCS.
Scopo di questo workshop e’ fornire all’utente una panoramica delle funzionalita’ offerte dal Geoserver per la gestione e la pubblicazione di dati geospaziali, corredando le spiegazioni teoriche con esempi pratici.
I partecipanti impareranno a ingerire, configurare e pubblicare dati in formati diversi, quali ad esempio Shapefile o GeoTIFF, concentrandosi principalmente sulle funzionalita’ di generazione di mappe; ai partecipanti sarà fornita una introduzione approfondita al motore di styling di GeoServer, basato sullo standard OGC denominato Styler Layer Descriptor (SLD), attraverso alcuni esempi validi sia per i dati raster che vettoriali, toccando funzionalita’ avanzate come le opzioni di complex labeling e l’utilizzo di simbologie dinamiche. Tempo permettendo altri argomenti trattati saranno Tile caching con GeoWebCache, ottimizzazione delle immagini WMS a palette e il di watermarking.
Si dara’ spazio al supporto avanzato per output KML e quindi alla integrazione con Google Earth. Verrà illustrato come pubblicare dati da GeoServer in Google Earth, introducendo funzionalità avanzate di KML come regionation, templating, time animations etc.
A seguito si introdurra’ l’utilizzo dei servizi WFS e WCS per la disseminazione di dati vettoriali e raster in formato nativo, non renderizzato.
Infine, si faranno cenni agli sviluppi in essere nella comunita’ di GeoServer, quali ad esempio il supporto per i parametri TIME ed ELEVATION in WMS e WCS o la persistenza su database della configurazione interna.
Il titolo della presentazione e':

Introduzione a Geoserver e sviluppi in corso per la gestione e pubblicazione di dati per la modellazione del cambiamento climatico.

Questa presentazione si prefigge un duplice scopo: da un lato fornire allo spettatore una introduzione delle funzionalità offerte da GeoServer per la creazione di Spatial Data Infrastructure interoperabili, tenendo anche in considerazione i dettami di INSPIRE, mentre dall’altro lato mira ad introdurre e presentare gli sviluppi più recenti e quelli in cantiere riguardanti il management e la disseminazione di dati MetOc (Meteorologici ed Oceanografici) e di Remote Sensing, di particolare interesse per la comunità scientifica internazionale nell’ambito di studi ed applicazioni sul Climate Change.
In particolare verranno presentate e discusse le problematiche e gli sviluppi in corso relativi alla gestione coerente di dati raster multidimensionali in GeoServer utilizzando servizi OGC compliant e non. Il tutto in modo da permettere agli utenti un accesso il più flessibile possibile che contempli sia la gestione del tempo che di elevazione-profondità delle bande acquisite-prodotte.
Si farà inoltre riferimento agli sviluppi in corso su questi temi a livello GeoTools che rappresentano il risultato di uno sforzo di cooperazione uDig-GeoServer il cui obiettivo è di migliorare l’integrazione fra i due software sia in termini di riuso del codice che, soprattutto, in termini di funzionalità aggiuntive per il management ed il processing di dati raster e non. A tale scopo verranno mostrate le nuove funzionalità implementate in uDig per la visualizzazione, navigazione ed interrogazione di dati multitemporali e multilayers.
Quindi, ci vediamo a Lugano!